UIL Toscana: “Solidarietà al giornalista del Corriere Fiorentino aggredito in strada”

“Per fortuna ci sono ancora i giornalisti che escono in strada e cercano di raccontare le nostre città in questo momento di emergenza. Per questo non possiamo non dare la massima solidarietà al giornalista del Corriere Fiorentino che ieri è stato vittima di una vile aggressione in centro a Firenze”. Queste le parole del Segretario Generale UIL Toscana Annalisa Nocentini sull’aggressione subita dal cronista di un noto quotidiano del capoluogo ieri mattina.

“E’ sempre un fatto grave e inaccettabile che un giornalista che sta compiendo il suo lavoro sia aggredito, lo è ancora di più in una situazione come quello che stiamo vivendo oggi, in cui, tra mille difficoltà e nel pieno rispetto delle regole, c’è chi si adopera per portare uno dei beni più preziosi: l’informazione”.

Firenze, 1° aprile 2020