CAF UIL Toscana: gli sportelli in Toscana – ELENCO COMPLETO

Leggi il resto della notizia »

Covid-19, le sedi Ital Uil in Toscana – ELENCO COMPLETO

Leggi il resto della notizia »

Agricoltura, presìdi davanti alle Prefetture di Firenze, Siena, Arezzo e Grosseto per i diritti negati dei braccianti

Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil: “Giornate lavorate perse, mancati sostegni: vanno garantiti redditi e tutele, oltre al rinnovo dei contratti provinciali”. I numeri fiorentini

Leggi il resto della notizia »

Polizia municipale di Firenze, i lavoratori donano 6mila euro al teatro l’Affratellamento: “Un piccolo gesto concreto, ma anche di speranza per il futuro

Vertenza sui servizi notturni, la dirigenza del Comune convoca i sindacati il 28 aprile

I lavoratori e le lavoratrici della Polizia municipale di Firenze, tramite la Rsu (con Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Csa, Dicapp), hanno raccolto 6mila euro che sono stati donati al teatro L’Affratellamento. L’assegno simbolico è stato consegnato stamani, davanti a Palazzo Vecchio, al presidente del Teatro Luigi Mannelli (FOTO).

 

“Il teatro L’Affratellamento, a fronte di una crisi finanziaria profonda dovuta al lungo periodo di chiusura, ha ricevuto, come tutto il settore dello spettacolo, pochissime risorse in questo lungo periodo di chiusura. La raccolta di fondi vuole essere un piccolo gesto concreto, ma anche di speranza per il futuro. Le risorse serviranno anche ad avviare un progetto di ricerca e divulgazione della storia della Polizia Municipale del Comune di Firenze”, ha spiegato la Rsu, mentre Mannelli, ringraziando per il gesto, ha detto che si tratta di “una boccata d’ossigeno che ci aiuta a resistere”.

 

Nell’occasione, la Rsu (con Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Csa, Dicapp) ha fatto il punto della situazione riguardo la mobilitazione avviata il 17 febbraio scorso per i servizi notturni (la Polizia municipale è accanto alla Polizia di Stato e alla Guardia di Finanza per fare rispettare le ordinanze, ma ha un trattamento molto peggiorativo anche riguardo il lavoro notturno). Da cinque anni, infatti, il Comune deve risolvere un grave problema di salute e sicurezza per i servizi notturni della Polizia Municipale, e lo ha fatto peggiorando la situazione con una nuova organizzazione del servizio comunicata lo scorso dicembre. Il Comune ha affermato, nell’incontro con i sindacati di venerdì 26 marzo, che avrebbe avviato dei tavoli tecnici per discutere anche di una modifica ai servizi notturni, agendo sui servizi strettamente non necessari e mitigando così le problematiche di salute e sicurezza. La Rsu ha ricordato che “in un periodo di emergenza sanitaria il personale della Polizia Municipale ha costantemente lavorato in presenza, garantendo come sempre il proprio impegno istituzionale. Impegno che ci aspettiamo anche da chi amministra questa città, nel garantire la salute e la sicurezza dei propri dipendenti, beni primari ed irrinunciabili per tutti. Si tratta di una vertenza sindacale che non chiede soldi in più al Comune di Firenze, ma tutela della salute e sicurezza per i lavoratori e le lavoratrici della Polizia Municipale”. La dirigenza del Comune ha convocato i sindacati per discutere della vertenza in un tavolo tecnico per il 28 aprile.

Firenze, 9 aprile 2021

Braccianti agricoli esclusi dai ristori: sabato 10 Aprile sit-in davanti alle prefetture di Firenze, Arezzo, Grosseto e Siena

Leggi il resto della notizia »

“Chiudere i punti vendita del commercio a Pasqua, Pasquetta, 25 aprile e 1° maggio”: la richiesta di Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs Uil Toscana al presidente Giani

Leggi il resto della notizia »

Scandicci (Firenze), il 15 aprile sciopero nei servizi nido e scuole dell’infanzia contro la decisione del Comune di chiudere la Makarenko

Rsu, Fp Cgil e Uil Fpl: “Il settore educativo comunale è un servizio essenziale per cui vale la pena manifestare”

Manifestazione

Leggi il resto della notizia »

Grande successo per lo sciopero trasporto merci logistica, in Toscana adesioni oltre il 75%

Leggi il resto della notizia »

Sciopero TPL, anche 5500 lavoratori toscani domani si fermano per il mancato rinnovo del CCNL


Leggi il resto della notizia »

Aeroporto di Firenze, UIL Toscana e Uiltrasporti Toscana: “Perplessi dalle parole di Enrico Letta, noi restiamo dalla parte dello sviluppo”

Leggi il resto della notizia »

La UIL Toscana aderisce alla campagna #ZEROMORTISULLAVORO

Leggi il resto della notizia »

Bekaert, Uilm: “Scongiurato il licenziamento il 9 marzo alla scadenza della cassa integrazione straordinaria per cessazione” 

Leggi il resto della notizia »

Chiusura cementificio Testi (Greve in Chianti), i lavoratori scrivono una lettera a Elsa Fornero (membro cda Buzzi Unicem)

“Si riconsiderino le decisioni scellerate prese fino ad oggi sul nostro stabilimento. Come donna delle istituzioni e della ricerca, come ex ministro, come persona, si renderà conto della difficoltà in cui tra qualche mese i 75 lavoratori di Testi si troveranno a vivere con le loro famiglie, in un territorio, sicuramente di pregio, ma con poche alternative occupazionali stabili e di prospettiva”

Leggi il resto della notizia »

Domani sciopero e presidio (10-19) a Pisa dei lavoratori delle aziende che offrono il servizio di consegna a Amazon

Uiltrasporti Toscana: “Inaccettabile il ricorso alla cassa integrazione in un settore che durante la pandemia ha incrementato il giro di affari”

Leggi il resto della notizia »

Infortuni sul lavoro, Cgil-Cisl-Uil Firenze chiedono un incontro urgente al Prefetto. “Urge strategia comune”

Dopo la serie di infortuni sul lavoro registrati in provincia di Firenze negli ultimi giorni e settimane, Cgil, Cisl e Uil territoriali chiedono al prefetto di farsi promotore di una riunione con all’ordine del giorno il tema della sicurezza sul lavoro, in modo che si costruisca una strategia condivisa di tutti coloro che hanno responsabilità in materia. Perché la crisi economica e l’aumento delle povertà rischiano di essere un detonatore drammatico sulle condizioni di lavoro, sugli infortuni e sulle malattie professionali

Leggi il resto della notizia »