Ripartire dal lavoro Anche in Toscana la giornata di mobilitazione nazionale: appuntamento venerdì 18 Settembre a Firenze (piazza Ognissanti, ore 10)

‘Ripartire dal lavoro’ è lo slogan della giornata di mobilitazione nazionale indetta da Cgil, Cisl e Uil per venerdì prossimo 18 settembre.I temi sono quelli che sono già stati al centro della ‘Notte per il lavoro’ che ha visto i sindacati manifestare la sera del 29 luglio in piazza SS. Apostoli a Roma: le tante vertenze aperte, i contratti che non si riescono a rinnovare, nemmeno per categorie che durante il lockdown hanno continuato a lavorare duramente, gli ammortizzatori sociali, la scuola di cui il Covid ha ulteriormente evidenziato gli annosi limiti, la necessità di una politica industriale che punti su innovazione, formazione e competenze, sanità pubblica, sicurezza sul lavoro, digitalizzazione, lavoro di qualità, legge per la non autosufficienza, inclusione sociale.

Stavolta le iniziative si svolgeranno in tutta Italia; in Toscana manifestazione regionale a Firenze, in piazza Ognissanti, dalle ore 10.
Per evitare assembramenti e rispettare tutte le precauzioni anti-Covid il numero di partecipanti sarà contingentato. In piazza verranno sistemate 200 sedie, su cui prenderanno posto rappresentanti di tutte le categorie e le zone della nostra regione. Sul palco si alterneranno le testimonianze dei delegati, con l’apertura dei lavori affidata al Segretario Generale UIL Toscana, Annalisa Nocentini, e gli interventi dei segretari generali di Cgil e Cisl rispettivamente Dalida Angelini e Riccardo Cerza.

La mattinata sarà conclusa da Gianna Fracassi, vice segretario Cgil nazionale.