Coronavirus, nasce il Progetto ADA Nazionale “Siamo in ascolto”. Anche in Toscana supporto psicologico alle persone in difficoltà

Seguire le direttive delle autorità per bloccare il contagio di Covid-19 è fondamentale per la salvaguardia di tutti. Ma ci sono soggetti fragili che non possono soffrire a livello psicologico dell’isolamento forzato: pensiamo ai più anziani ma non solo.

Nel tentativo di contrastare la solitudine, la Federazione Nazionale ADA, ha istituito un servizio gratuito di supporto psicologico e di mediazione culturale su come affrontare questa situazione di emergenza, un modo per condividere le proprie emozioni al fine di ridurre la sensazione di isolamento, traendo beneficio dal confronto.

Il servizio è rivolto a tutti coloro che si trovano in quarantena o in isolamento domiciliare a causa del Covid-19 e a chiunque viva una situazione di difficoltà emotiva legata ai cambiamenti della quotidianità a seguito del Covid-19.

Sarà dunque possibile usufruire del supporto telefonico dei nostri esperti, a partire da martedì 31 marzo 2020 nelle seguenti fasce orarie

  • lunedì e venerdì dalle ore 10,30 alle 12,30
  • martedì e giovedì dalle ore 17,00 alle ore 18,30

Per la Toscana i numeri da fare sono i seguenti:

Marta Bonansegna     Psicoterapeuta                             338.5352777
Donata Nardi                Psicologa                                        333.7177360
Barbara Bertocci         Psicoterapeuta                             340.7644384

Firenze, 30 marzo 2020